Le offerte più convenienti
Prenota gratis
Nessuna commissione

Tempio Malatestiano Rimini

Rimini vedi sulla mappa

Epoca

Rinascimentale

Tipologia

Chiesa

Il Tempio Malatestiano, autentico gioiello del Rinascimento italiano, voluto da Sigismondo Malatesta attorno alla metà del quindicesimo secolo, a perpetuare la gloria sua e della sua famiglia, trovò nel grande architetto Leon Battista Alberti il realizzatore geniale che tradusse in quelle strutture i più nobili canoni del classicismo.

Il suo interno si ispira allo stesso ambizioso progetto artistico, con i bassorilievi e le decorazioni di Agostino di Duccio e di Matteo de' Pasti, l'ampio respiro delle alte arcate, le profonde cappelle laterali chiuse da belle balaustre marmoree, l'armonico equilibrio di ogni sua parte.

Tempio Malatestiano

Di particolare pregio: il crocifisso di Giotto, (reliquia della chiesa gotica francescana successivamente trasformata dall'Alberti), l'affresco di Piero della Francesca, i sepolcri di Sigismondo e della moglie Isotta, l'Arca degli Antenati, una grande tela del Vasari.
Il recente ottimo restauro ha restituito all'interno monumentale i suoi colori e il suo splendore. Il Tempio Malatestiano é la chiesa cattedrale di Rimini.

Piero della Francesca tempio Malatestiano

I lavori, avviati nel 1447, prevedevano l'apertura di due cappelle a sepolcro di Sigismondo e di Isotta degli Atti, sua terza moglie; Sigismondo decise poi di agire su tutta l'antica chiesa affidando il progetto a Leon Battista Alberti, cui si deve il recupero della tradizione romana, evidente nella facciata e nelle fiancate che rieccheggiano l'arco d'Augusto e il ponte di Tiberio.

All'eleganza dell'esterno, fa riscontro la ricchezza della decorazione interna, vicina ai modelli di corte. Matteo dei Pasti e Agostino di Duccio operarono con una sensibilità quasi pittorica al rivestimento marmoreo delle sei cappelle laterali. I soggetti trattati aprono a più letture, dall'esaltazione dell'amore di Sigismondo ed Isotta alle teorie filosofiche; ma ciò che emerge é la personalità del committente, celebrata da Piero della Francesca nell'affresco con il principe inginocchiato davanti a San Sigismondo, e dominante anche nel ritratto di Rimini della Cappella dei Pianeti, sovrastato dal Cancro, segno zodiacale di Sigismondo.

Crocifisso Giotto tempio Malatestiano

Tempio Malatestiano
Rimini - Centro storico
via IV Novembre, 35
Tel. 0541 51130 - 0541 439098
Fax 0541 24024
diocesi@diocesi.rimini.it
http://www.comune.rimini.it/comune_rimini/servizi/citta/monumenti/pagina8.html

Scopri le Offerte relative a Tempio Malatestiano Rimini

Guarda gli Hotel nei dintorni o con Offerte relative a Tempio Malatestiano Rimini