Le offerte più convenienti
Prenota gratis
Nessuna commissione

Piccolo samurai - Memorial Gianni Zadro

Notizia pubblicata il 24 marzo 2009



Categoria notizia : Sagre Feste


DOMENICA si è respirato intenso profumo di Oriente all’ombra del Campanone. Il Comune è infatti stato teatro della terza edizione del trofeo ‘Piccolo samurai - Memorial Gianni Zadro’.

L’evento, promosso dal settore nazionale karate tradizionale Libertas e dal gruppo educazione alle arti marziali di Forlì (Geam) ha richiamato in città scuole di arti marziali del territorio forlivese e ravennate, ma anche gruppi sportivi di Cagliari, Roma e Torino.

Circa 200 ragazzi si sono sfidati in kimono sotto l’occhio vigile del responsabile nazionale, maestro Nino Caizzone. Nel corso della mattinata si sono svolte anche le esibizioni dimostrative di Caizzone, dell’istruttore Enzo di Pasquale, e i combattimenti liberi degli istruttori del Geam Mattia Valori e Emanuele Cattarinuzzi. Prove finalizzate a dimostrare l’applicazione del karate nelle tecniche di difesa personale. A vincere il premio ‘Piccolo Samurai’ è stato Leonardo Naldoni, 9 anni appena, da Brisighella, tesserato per il gruppo Geam.

Al secondo posto l’atleta di casa Laura Piazza, dodici anni di grinta e tecnica. Ma sono stati molteplici i riconoscimenti di categoria assegnati ai partecipanti di età compresa fra i 5 e i 14 anni. A premiare la famiglia del maestro Gianni Zadro, il vicesindaco e assessore allo Sport Lamberto Donatini e il comandante della Polizia Municipale Franco Zuccherelli.

Nel suo saluto ufficiale Donatini ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento sportivo «particolarmente significativo poiché le arti marziali abbinano a un sano stile di vita insegnamenti ricchi di valori, disciplina e rispetto. Uno sport completo non solo dal punto di vista atletico ma anche dell’educazione e della socializzazione dei giovani».

foto by http://www.flickr.com/photos/seandreilinger/

Scopri le Offerte relative a Il centro invaso da centinaia di piccoli samurai