Le offerte più convenienti
Prenota gratis
Nessuna commissione

A Bellaria la mostra “Giusti tra le nazioni”

Notizia pubblicata il 17 giugno 2011



Categoria notizia : Eventi


Oggi, alla stazione ferroviaria di Bellaria Igea Marina, verrà inaugurata la mostra “Giusti tra le nazioni” dedicata agli eroi bellariesi che negli anni della seconda guerra mondiale hanno rischiato la propria vita per salvare un gruppo di ebrei. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Enzo Ceccarelli, il presidente della Provincia Stefano Vitali e il rabbino della comunità ebraica di Ferrara Luciano Caro.

I quattro giusti che hanno segnato la storia di Bellaria sono: l’albergatore Ezio Giorgetti, il maresciallo Osman Oscar Carugno, l’albergatore Alfonso Cino Petrucci e il farmacista Giuseppe Olivi. Carugno e Giorgetti sono stati definiti come i ‘giusti tra le nazioni’. Il museo descriverà la Bellaria durante il periodo delle leggi razziali, raccontando la storia di un gruppo di ebrei che scappò da un campo di deportamento a Zagabria e che arrivò nella città romagnola l’11 settembre del 1943, ospitato all’hotel Savoia di Giorgetti. Nel museo si potrà ammirare una delle carte d’identità del Comune di Barletta falsificata per dare la possibilità agli ebrei di circolare sul territorio italiano ed inoltre sarà in esposizione anche l’unica foto che ritrae Giorgetti insieme al gruppo di fuggitivi.

Scopri le Offerte relative a Giusti Tra Le Nazioni Bellaria