Hotel Santa Martina Cesenatico

Hotel Santa Martina Cesenatico

Viale Pitagora 15 Villamarina 47042 Cesenatico  Cesenatico

Descrizione dell'Hotel

Sensibilità, amore per i dettagli e atmosfera particolare sono a disposizione dell’ospite. Sono queste le caratteristiche della nostra ospitalità con le quali vi diamo il benvenuto nella terra di Romagna.

Che vogliate abbandonarvi al dolce far niente o che preferiate fare la conoscenza della graziosa cittadina di Cesenatico, sarà in ogni caso una vacanza distesa, divertente e per questo ci vogliono – chi oserebbe negarlo – un’ottima cucina, tranquillità e tutti i comfort
 I Servizi
L‘’Hotel Santa Martina dispone di tutti i confort: Ascensore, Vicino al mare, Hall, Bar, Ristorante,, Televisione, Giardino, si accettano piccoli animali, Climatizzatore, Cabine al mare, Parcheggio Cassaforte, Piscina, Climatizzatore, Box Doccia, Phon, Telefono..
La piscina
All'Hotel Santa Martina il benessere e il divertimento dei propri ospiti è importante.
La vasta piscina con idromassaggio, è il luogo ideale per rilassarsi e abbronzarsi nella prima mattinata, rinfrescarsi e tenersi in forma nel primo pomeriggio, all'insegna della sicurezza e del comfort.
Un viaggio nella terra dei sapori: Un viaggio in Romagna è l'occasione giusta per riscoprire i gusti e i sapori di una terra ancora fortemente legata alle sue tradizioni.
La provincia di Forlì-Cesena rappresenta il cuore della Romagna e la sua cucina è un percorso unico tra mare, pianura, collina e montagna, tutte con le loro specificità.
Oltre ai luoghi di ristorazione, non mancano le occasioni per gustare e degustare la gastronomia locale nelle sagre, le iniziative di piazza, le rassegne gastronomiche e le aziende di produzione alimentare.
I prodotti Tipici della Cucina Romagnola
La regina della gastronomia romagnola è senza dubbio la minestra, termine che annovera fra i suoi generi anche la pasta asciutta. Minestre di sfoglia fatta con farina di grano e uova fresche, magari tirate al mattarello: l'elenco può iniziare con i cappelletti per poi proseguire con i passatelli e poi ancora gli strozzapreti, i tortelli ripieni di erbe e ricotta, le tagliatelle avvolte dai saporiti sughi di carne o di verdure. Naturalmente il menu non si esaurisce con la minestra ma continua con una tradizione di secondi piatti sia di carne che di pesce, soprattutto arrosto o alla griglia.
La bontà di queste pietanze è data da una varietà di prodotti primi che rendono ogni ricetta una vera opera d'arte: l'olio d'oliva, i formaggi e i prodotti dell'orto e del sottobosco, immancabilmente accompagnati dai vini di questa terra generosa.
La Piadina
La piadina è la regina della tavola romognola. In passato veniva cotta su braci ardenti il "testo". Oggi invece viene cotta su una padella di ferro.
I Formaggi
Una grande varietà di affettati e di formaggi accompagnati con la piadina, il pane tipico della romagna, sono sempre presenti sulle tavole dei romagnoli, perchè mangiar bene è la prima regola del benessere.
I Vini
Oggi, i cinque vini tipici romagnoli (Albana, Sangiovese, Trebbiano, Pagadebit, Cagnina) sono apprezzati e conoscinuti a livello nazionale e internazionale.

Guarda gli Hotel nei dintorni

Guarda le Offerte degli Hotel nei dintorni