Periodo dal
al
Ripristina

Congressi di Rimini

  • 1 (current)

Proseguono gli appuntamenti congressuali presso il palacongressi di Rimini, progettato dall'architetto di fama internazionale Volkwin Marg dell Studio GMP di Amburgo, progettista anche del nuovo quartiere Fieristico di Rimini.

Il Nuovo Palacongressi di Rimini si sviluppa su un'area di 38mila metri quadri e può ospitare al suo interno fino a 9300 persone ed è collegato sia al  centro della città di Rimini che al mare da un grandissimo parco  moderno ed innovativo che integra al suo interno la struttura del  Palacongressi in maniera armoniosa. Interrato troviamo il parcheggio che  può ospitare fino a 1000 auto , una capacità tra le più alte nel  panorama delle realtà del congressuale europeo.

Al Palas alta tecnologia e risparmio energetico. Copertura wi-fi totale, 11mila apparecchi di illuminazione, impianti realizzati nel rispetto dell’ambiente Il nuovo palacongressi di Rimini, che è stato inaugurato il 15 ottobre 011 dal ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla e dal presidente della Regione Vasco Errani, è un piccolo gioiello della tecnologia accuratamente “nascosta” nell ’insieme della struttura.

 
La grande regia e il wi-fi.
Innanzitutto esiste una regia generale delle tecnologie congressuali che permette di collegare tutte le regie di sala fra loro, ma anche all’esterno con linee dedicate (Adsl, Isdn, fibra ottica, satellite). Il palas è dotato anche di una copertura totale in wi-fi con accesso a internet e un collegamento alla velocità di 100 Megabyte.

 
I numeri della tecnologia.
Tra le tecnologie da segnalare: 11mila apparecchi di illuminazione, 276mila metri di cavi di energia, 145mila metri di cavi di segnale, 125mila metri di tubazioni, 2.800 prese di energia, 120 telecamere tv a circuito chiuso, 2.670 rivelatori di incendio e gas, 80 microfoni, 54 postazioni interpreti, 13 videoproiettori, 45 schermi, 33 touch panel controllo.

 
Legno e poltrone. La firma dell’architetto Volkwin Marg è sinonimo di materiali naturali. Quindi il legno è elemento fondamentale del palacongressi ed è ben visibile negli arredi e nei rivestimenti. I materiali sono della Zenith di Imola, mentre il parquet in ciliegio americano è fornito da Adrialegno di Morciano. Le sedute delle aree comuni sono della ditta Moroso di Udine mentre i duemila posti delle sale Anfiteatro e Arengo sono firmate da Poltrona Frau di Ancona. Palas eco-friendly. Il palas è a ll ’avanguardia anche per i risparmi energetici e la qualità ambientale. Vengono utilizzati impianti speciali per: il recupero delle acque piovane e l’irrigazione delle aree verdi, l’alleggerimento delle fognature bianche o miste, il condizionamento del fabbricato, la gestione e il controllo di tutti gli impianti meccanici elettrici e di sicurezza, il lavaggio notturno dell’aria dei locali serviti con completo utilizzo di aria esterna, intensità della luce regolata in base alle reali esigenze visive. (Fonte Corriere Romagna del 14/10/11)

In questa pagina riportiamo i congressi e gli eventi organizzati a Rimini.