Rimini capitale italiana del web marketing grazie a Be Wizard

Risultati Be Wizard 2012
TipologiaTurismo
AutoreIvan Casilli
XXCommenti
18Mar 2012

Lo scorso 16 e 17 marzo Rimini ha ospitato la quarta edizione di Be-Wizard, la kermesse nazionale legata al Global web society e all’e-commerce più importante a livello nazionale a cui hanno partecipato più di 600 tra operatori turistici e imprenditori interessati all’e-commerce.

" Gli argomenti Be-Wizard 2012"

Un evento a cui si danno appuntamento i guru internazionali del web che si scambiano consigli su come ottimizzare gli investimenti in rete e come migliorare le strategie marketing on-line sfruttando le grandi piattaforme ‘social’ come Twitter, Facebook e LinkedIn.
Secondo i dati forniti dall’Osservatorio Netcomm del Politecnico di Milano, Be-Wizard cresce ogni anno del 20% e lo scorso 2011 ha prodotto ben 8miliardi di euro d’affari per una media di 210 euro per utente. Tra i soggetti pubblici locali legati al turismo hanno partecipato la Fiera di Rimini, l’Aia Rimini, l’Apt servizi Emilia Romagna, la Promozione alberghiera e l’Unione prodotto costa.
Tra i diversi ‘vip’ del web era presente il giornalista-scrittore Guy Clapperton che scrive articoli sul bisiness tecnologico per ‘Financial Times’, ‘Guardian’ e ‘Indipendet’ che durante i suoi convegni ha spiegato come riuscire a finanziare una impresa grazie ai social media. Tra i presenti anche l’australiano blogger Jeff Bullas, consultente di multinazionali per la visibilità globale che sul suo blog JeffBullas.com conta ben 170mila contatti mensili. Il guru ha elencato i 10 elementi chiave per effettuare una strategia social media marketing efficace e ha spiegato l’importanza della reputazione on-line. Molto interessante l’intervento di Avinash Kaushik di Google che ha portato un video che parla delle ultime tendenze nei campi di digital marketing.
Tra gli esperti italiani ha partecipato il consultente economico Mauro Dell’Università che ha parlato dell’utilizzo delle immagini, marchi e contenuti audiovisivi coperti dal diritto d’autore sui social network esaminando il lato giuridico, Giovanni Cappellotto, famoso consulente di e-Bay e Marketplace che ha partecipato nella sessione turismo e Paolo Zanzottera amministratore delegato della società che sviluppa e distribuisce ShinyStat che ha affrontato il tema della cultura del dato in azienda.

News correlate