A Rimini la giornata di studio sulla Giustizia internazionale

Giornata Studio Giustizia Internazionale Rimini
TipologiaCultura
AutoreIvan Casilli
XXCommenti
29Mar 2012

Come ha spiegato il Sindaco Gnassi, la città di Rimini è da sempre un crocevia di relazioni ed incontri tra popoli e culture ed è per questo che è stata scelta per ospitare la giornata di studio “Giustizia internazionale tra conquiste passate e sfide future, la forza del diritto contro il diritto dei più forti” che si è tenuta questa mattina presso il Teatro degli Atti in via Cairoli.

" Lo Statuto della Corte penale internazionale"

Il tema caldo del confronto è stato la giustizia internazionale, soprattutto in riferimento allo Statuto della Corte penale internazionale, entrato in vigore nel 2002. Questo organismo è unico dato che ha giurisdizione sulle persone fisiche ed è ratificato da più di 120 paesi nel mondo.
Al dibattito hanno partecipato professori universitari, relatori, magistrati, giornalisti e testimoni di guerra tra cui Edoardo Greppi dell’Università di Torino, Fausto Biloslavo reporter di guerra, Fausto Pocar giudice e già Presidente del Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia, Irfanka Pasagic Presidente di Tuzlanska amica, Cuno Jackob Tarfusser giudice della Corte penale internazionale, Vincenzo Santoro Presidente della II Sezione del Tribunale militare di Verona, Paolo Giovagnoli Procuratore della Repubblica di Rimini e Sergio Sottani Procuratore della Repubblica di Forlì.
L’iniziativa è stata realizzata grazie alla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Rimini in collaborazione con il Comune e Provincia di Rimini, le Procure della Repubblica di Rimini e Forlì.

News correlate