Home > Immagini >Cartoline Storiche

Cartoline Storiche e d'Epoca Originali: Spiagge, Vacanze e Mare

Cartoline d'epoca: una serie di oltre 5000 cartoline storiche di Rimini e della Riviera Adriatica. Cartoline della Spiaggia e Mare di Rimini e delle Vacanze in Riviera. Negli ultimi anni il mondo di internet ha rivoluzionato l'antico metodo di inviare i saluti attraverso una semplice cartolina con un francobollo appiccicato con un po' di saliva. Infatti l'avvento del web e delle email, della possibilità di allegare foto digitali in alta risoluzione, la possibilità di postare le proprie foto sui vari Social network (come Facebook) o siti di Social Sharing (come Flickr), commentandole e permettendo ai propri amici di lasciare dei commenti, ha fatto si che la tradizionale cartolina sia diventata un pezzo di antiquariato, mezzo caduto quasi totalmente in disuso. A tal riguardo, prima di sfogliare alcune cartoline di Rimini, vi invitiamo a leggere l'articolo che segue, articolo del

, molto interessante e totalmente in armonia con quanto appena detto

Cartoline Storiche

Cervia

In questa Sezione sono presenti alcune della Cartoline Storiche di Cervia provenienti dalla nostra collezione e dal contributo di altri collezionisti.
Le immagini dai primi del '900 ritraggono Cervia,

Bellaria

Qui potete trovare alcune Cartoline Storiche di Bellaria nel periodo in cui è passata dalla tradizione dei pescatori al turismo di massa. La maggior parte delle cartoline fanno parte della nostra

Misano Adriatico

Una selezione di cartoline storiche di Misano Adriatico realizzate dagli artisti della fotografia dei primi di 900 quando questa tecnologia si stava sviluppando.

Cesenatico

Qui trovate una varietà di cartoline storiche della località di Cesenatico, dove potrete vedere le spiagge, il grattacielo caratteristico e come eravamo. Tutte le cartoline provengono dalle nostre

Cattolica

Alcune Cartoline storiche di Cattolica dai primi del 900 fino al decennio scorso dove potete notare la metamorfosi che la splendida Cattolica ha subito nel tempo.

Rimini

Le più belle cartoline storiche che ritraggono la città di Rimini, le sue piazze, i suoi ponti e la vita in spiaggia come era agli inizi del secolo scorso. Potrete notare l'evolversi della vita nel

Riccione

Delle favolose cartoline storiche che ritraggono Riccione, la perla verde dell'adriatico, con i suoi viali, il porto, le piazze come era dai primi del 900, nel pieno del boom turistico fino a cartoline di qualche decennio fa.

35 milioni Sono le cartoline spedite in Italia nel 2010. 120 milioni Erano le cartoline spedite nel nostro Paese nel 1997. 350 milioni Sono le cartoline che ogni anno vengono spedite in Francia. 69% I francesi che spediscono cartoline in vacanza

Sempre meno. Con Facebook si fa prima. Per non parlare di Flickr, creato apposta per condividere le foto personali. Twitter è lapidario: baci da #Jakarta. Ai pigri restano gli mms. Gli altri, quelli un po’ retro, non resistono al solito vecchio, desueto rito: scrivono una cartolina. L’anno scorso in Italia ne sono state mandate 35 milioni, dieci in meno rispetto al 2006, e nel 1997 erano 120 milioni. Una tendenza in linea con il resto d’Europa, assicurano da Poste italiane. Ma proprio qualche giorno fa Le Monde scriveva che in Francia se ne spediscono 350 milioni l’anno, l’81 per cento dei quali d’estate, e il numero degli abitanti è di poco superiore al nostro (65 milioni contro sessanta e rotti). È vero, loro hanno la Ville Lumière, la città più visitata al mondo. Ma uno studio realizzato dall’istituto LH2 su un campione di 1.006 cugini d’Oltralpe assicura che il 69 per cento di loro non dimentica di mandare una cartolina dal luogo della villeggiatura.
«Il calo della corrispondenza segue l’andamento generazionale. Abbiamo tanti strumenti personali che coprono la stessa funzione e che ci permettono di rielaborare la realtà. Io per esempio non amo "postare" subito le fotografie di una vacanza, preferisco mettere una distanza tra me e il viaggio. Ma sono sconfessato continuamente da mia figlia, che "taggandomi" fa scoprire dove sono in tempo reale», spiega Alberto Marinelli, professore
di Teorie e tecniche dei nuovi media alla Sapienza di Roma.
Impossibile dire se con questo tracollo del 70,8 per cento in tredici anni abbiamo perso qualcosa nella qualità delle nostre relazioni. «Da qualche anno nelle scienze sociali cerchiamo di interrogarci sul tipo di comunicazione e non su supporto tecnologico con il quale avviene. Per esempio il blog lo possiamo vedere come fenomeno nuovo, che nuovo non è, o come evoluzione del diario», comincia ad argomentare Fausto Colombo, docente alla Cattolica di Milano, che nei suoi saggi si è più volte occupato degli effetti sociali della digitalizzazione. Secondo lui il fenomeno «cartolina» si è scomposto in tante cose. «Gli elementi che la caratterizzano sono tre: il culto
del turismo, una fotografia personalizzata da un messaggio e l’uso delle reti postali.
Queste ultime possono essere ora

Le tecnologie si sovrappongono, il desiderio di comunicare è lo stesso». Sull’iPhone c’è un’applicazione, si chiama Postino, che permette di scattare foto e spedirle come fosse una cartolina tradizionale, con tanto di affrancatura. L’ennesima personalizzazione in più, da novelli Doisneau, per mandare la propria versione del Baiser de l’Hôtel de Ville. Interviene il sociologo Alberto Abruzzese: «La grande tradizione della cartolina aveva già tutti gli elementi che oggi ci sono nello scambio di sms e foto tramite telefonino. Il suo persistere può essere riconducibile al valore affettivo di un vecchio modo di comunicare ».
Lo chiarisce la psicologa Gianna Schelotto: «Spedendo una cartolina a una persona cara le diciamo ti voglio bene alla vecchia maniera, in modo antico, quindi più sincero».

Aggiunti hotel. Svuota Tutto
CERCA HOTEL